FORUM dei COORDINAMENTI

Si pregano i colleghi di iscriversi ed intervenire al nostro Forum allo scopo di preparare e prossime iniziative.

venerdì 12 settembre 2008

MARTEDI' 16 SETTEMBRE A ROMA ASSEMBLEA CITTADINA IN DIFESA DELLA SCUOLA PUBBLICA

ASSEMBLEA CITTADINA

Contro la definitiva espulsione dei precari dalla scuola
Contro l'imposizione del maestro unico alle scuole elementari
Contro il taglio indiscriminato di posti in organico del personale docente ed ATA
In difesa del diritto allo studio

martedì 16 settembre
alle ore 17- presso l'itis Galilei
via Conte verde 75 – metro A Manzoni

Gli insegnanti precari, riunitisi in assemblea il 2 settembre, dopo aver esaminato i testi di riferimento del dl 112 (convertito nella legge n 133), il disegno di legge della ministra Gelmini (dl n.137) e il disegno di legge Aprea, con i quali si tagliano indiscriminatamente almeno 160.000 posti di lavoro, si reintroduce il maestro unico alle elementari e si vuole conferire ai dirigenti il potere di nominare i supplenti per via diretta, hanno deciso di partecipare all'assemblea cittadina indetta per martedì 16 settembre in difesa della scuola pubblica e contro la definitiva espulsione dei precari dalla scuola.

Consapevoli che il pesante attacco sferrato dal governo berlusconi contro la scuola pubblica (attacco che peggiora gli interventi già previsti dalle politiche scolastiche di Berlinguer, Moratti e Fioroni), impone oggi un intervento urgente sia contro l'eliminazione dei precari sia contro l'aumento degli alunni per classe, la riduzione delle ore di lezione, l'attacco al tempo pieno e prolungato, al sostegno e all'handicap, i precari appartenenti alle organizzazioni e associazioni di base chiamano a raccolta tutti i lavoratori della scuola, genitori e alunni per lanciare una vasta e forte mobilitazione che trovi nell'assemblea cittadina del 16 settembre un primo momento di unificazione dei propri obiettivi con quelli dei docenti di ruolo, dei genitori e degli studenti.

Assemblea scuole in movimento

1 commento:

Fabio Boccuni ha detto...

Carissime, carissimi,

in vista dell'inizio della discussione in commissione del Decreto del Ministro Gelmini e dell'audizione di una delegazione CIP e di altre sigle del mondo della scuola abbiamo promosso l'organizzazione di protesta e mobilitazione, in collaborazione con la Rete delle Scuole, il coordinamento degli insegnanti, dei genitori e degli studenti e i sindacati, l'organizzazione di un sit di protesta e mobilitazione che si terrà nei giorni 16 e 17 settembre 2008 davanti al Parlamento alle ore 10.30.

Ci saranno anche le forze politiche, parlamentari ed extraparlamentari.
Potremmo replicare e bissare il successo della manifestazione di Luglio,
che in fondo è l'iniziativa che ci ha dato visibilità e ci ha permesso di catalizzare l'attenzione verso i precari della scuola.

Spero che l'insieme delle associazioni della rete precari 11 luglio, al di là di qualsiasi dissapore o antipatia o velleità identitaria voglia partecipare e amplificare la nostra protesta.


Fabio Boccuni
Vice Presidente CIP -Roma

Related Posts with Thumbnails
”Noi abbiamo combattuto per quelli che c’erano, per quelli che non c’erano e anche per chi era contro”

Arrigo Boldrini (medaglia d’oro per la Resistenza)